La nostra storia

Il Comitato Inquilini Molise-Calvairate-Ponti è un progetto di impegno politico per la città, promosso dagli abitanti dei quartieri di edilizia popolare di cui porta il nome. Laico, indipendente, a Milano nel 1980 ha aperto dal basso la questione delle cosiddette periferie urbane, dei quartieri di case popolari caratterizzati da condizioni di degrado e di esclusione. Per la riqualificazione della città, dei suoi quartieri degradati dal 1989 ha assunto un  impegno quotidiano. Dal 1992  è costituito in associazione, dal 2005 è iscritto al Registro Regionale delle Associazioni di Solidarietà Familiare.  Siamo circa 100 persone di formazione diversa per cultura, orientamento politico, pensiero laico o fedi religiose. Dal 1990 presentiamo ai responsabili istituzionali la richiesta di un Progetto di riqualificazione per tutti i quartieri degradati della città.  A distanza di venti anni Milano ne è ancora priva. Oggi chiediamo che l’EXPO 2015 sia l’EXPO delle periferie urbane.