Diciassettesima lettera aperta al sindaco di Milano

Una vertenza con il Comune di Milano e con ALER
Allora io dico: dovrebbero darci una casa adeguata.
Se ALER non le va bene, vada altrove
Si ricomincia da capo
Il regolare funzionamento dei serramenti in legno
Ero a letto e ho sentito che il vento mi batteva sulla faccia
Non credevo che morire fosse così difficile
A chi ci rivolgiamo?

Leggi la lettera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *